Il Tusco

                                                                                                                 Featuring Luke smith

                                                                                                                 Andromeda relics

                                                                                                                 www.iltusco.it

 

 

 

Oggi parliamo dell’album de il Tusco (leader e cantante dei Sannidei), in collaborazione con Luke Smith, quest’album, edito da Andromeda Relix è uscito il 28/07/2016, si tratta di un disco sicuramente  eclettico , dove si fondono vari elementi sia testuali che musicali. In questo disco troviamo cinque infallibili e bravissimi  musicisti : Diego Tuscano ( lead vocals), massimo Todaro ( drums,vocals), Steo Trieste (basso), Alessandro Allera (basso) e il special guest Luke Smith ( guitar, keyboards, synth, percussions). L’album “ Il Tusco Featuring Luke smith” contiene 8 tracks, inedite, suddivise, in due sides, nel Side A troviamo quattro tracks: Ossessione, ossessione pt.2 (il traditore), pulsazioni e libero. Nel side B troviamo invece: danzatore nel lurido banco dei pegni, Babilonia nella psiche, giorni perduti ed infine come chiusura dell’album abbiano Nuovo anno zero. Il genere musicale di questo capolavoro non si può ben catalogare in un genere specifico, bè la base è  certamente rock , ma io lo definirei, più come psych progrock misto a rock stoner con interferenze di blues.

I testi sicuramente incarnano, sia l’amore che il sociale e certamente anche l’animo umano  soprattutto delineando i suoi “peccati”, come ad esempio la track n. 2 “OSSESSIONE pt.2 (il traditore), che canta dell’ossessione per il denaro e per il potere, infatti nella canzone è presente questa frase :<come Giuda mi hai baciato… scocca l’ora del destino… il banchetto sta finendo…> metafora importante , secondo me, di come viviamo effettivamente la vita, ma di come la dovremmo vivere, cioè libera da ossessioni effimere. Altro pezzo fantastico è la track n. 4”LIBERO”, che invece critica i disvalori della società presa come “gregge”, i fatti dice libero dalla mia inconsistenza, libero dalla mia indifferenza e libero dalla mia intolleranza e libero dalla mia evanescenza. Sicuramente la voce del nostro fantastico Tusco, guizzante, potente e capace di cantare amore e sociale, con la stessa intensità, accompagnata dalla chitarra di Luke Smith fa esaltare tutti i caratteri salienti  del disco. Per concludere, ci prostriamo alla grandezza musicale di tutti e cinque i musicisti, che lavorando insieme hanno aggiunto veramente un mattoncino alla grande storia della musica. 

DALYLAROCK

 

Amiamo la musica, sosteniamola con tutte le nostre forze e con la nostra intelligenza

e certamente vivremo un’esistenza migliore, più umana e decisamente più creativa                                                                                                         

 

(ANONIMO)

 

 

 

SIDE A:

01.  Ossessione

02.  Ossessionept.2(il traditore)

03.  Pulsazioni

04.  Libero

SIDE B

01.  Danzatore nel lurido banco dei pegni

02.  6.babilonia della psiche

03.  Giorni perduti

04.  Nuovo anno zero

 

Diego Tuscano  - vocals

Todaro- drums, vocals

Steo Trieste  - bass

AleAlle- bass

Luke Smith- guitar, keyboards, synth, percussions

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione