I know you well miss clara

                                             Chapter One

                                             Moonjune Records

                                            www.facebook.com/IKnowYouWellMissClara

 

 

 

Chapter One, album di debutto nel mondo del jazz rock/fusion per la giovane formazione indonesiana I Know you well miss Clara. Pubblicato nel 2013 per la Moonjune records contiene sette pezzi interamente strumentali che compensano il loro numero relativamente basso con una durata dei singoli brani che si attesta sopra la media toccando quasi i quindici minuti con la traccia numero quattro e offrendoci in totale un'ora abbondante di ascolto.

Il quartetto formatosi nel 2010 nei corridoi dell'istituto d'arte indonesiano presenta una formazione tipica per il genere. Batteria, basso, chitarra e tastiere, tutti suonati egregiamente con gusto e fantasia rispettivamente da Alfiah Akbar, Enriko Gultom, Reza Ryan e Adi Wijaya. Da segnalare, negli ultimi due brani del disco, la collaborazione con il virtuoso sassofonista Nicholas Combe.

Tutto il disco è un alternarsi di atmosfere rarefatte scandite solamente dalle tastiere di Adi Wijaya contrapposte repentinamente a parti nelle quali assistiamo ad un infittirsi ritmico e melodico con sonorità che vanno dal jazz più classico alla fusion più moderna e sperimentale con rapide incursioni in un rock sempre soggetto alle influenze principali della band che a giudicare dall'ascolto di questo lavoro vanno di sicuro ricercate nella discografia dei Soft Machine, Mahavishnu Orchestra, Emerson Lake & Palmer, Miles Davis e perchè no anche un pizzico di Jimy Hendrix. Anche se è chiaro che la strada percorsa in una composizione del genere è sicuramente la sperimentazione che rende il mettere dei paletti al genere suonato da questa band se vogliamo quasi superfluo e limitante.Un disco che convince fin dal primo ascolto sia per la qualità dei suoni nelle registrazioni che per le atmosfere create dalla band grazie ad un interessantissimo susseguirsi di soluzioni armonico ritmiche al di fuori dei soliti schemi.

 

 

Domenico De Zio

 

 

01.  Open The Door, See The Ground

02.  Conversation

03.  Pop Sick Love Carousel

04.  Reverie #2

05.  Love Letter From Canada

06.  Dangerous Kitchen

07.  A Dancing Girl From Planet Marsavishnu Named After The Love

 

Reza Ryan - guitar

Adi Wijaya - keyboards

Enriko Gultom - bass

Alfiah Akbar - drums

Nicholas Combe - sax (Ospite nei brani 6 & 7)

 

 

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione