The Rippingtons

                                                                          Fountain of the youth

                                                                          Entertainment One Music label

                                                             www.rippingtons.com

  

 

 

Dopo due anni di attesa dalla pubblicazione dell'ultimo lavoro in studio esce il ventesimo album dei Rippingtons, band  smooth jazz statunitense guidata da  quasi un trentennio  dal chitarrista polistrumentista Russ Freeman.''Fountain of the youth'' rilasciato verso la fine del terzo trimestre del 2014 per la Peak Records & Entertainment One contiene dieci brani completamente strumentali nei quali Freeman si mette ben in mostra con un brillante chitarrismo che esplora molteplici sonorità attraverso una vasta gamma di suoni. 

La mascotte del gruppo, il gatto jazzista con gli occhiali da sole, sempre presente sulle copertine di ogni produzione della band, questa volta veste i panni di un esploratore. Vuole essere questo infatti una sorta di concept ispirato ai primi esploratori europei, come Juan Ponce de León, e alla ricerca della leggendaria e sfuggente fontana della giovinezza.

Ma i grandi esploratori si sa spesso rischiano di avventurarsi in solitario ed è proprio questa la strada che sembra aver percorso Freeman in questo suo ultimo disco. A differenza dei lavori precedenti infatti nei quali oltre ad un arrangiamento più organico e ben orchestrato con il resto della band avevamo anche diversi ospiti (tra gli ultimi, convocato da un genere decisamente diverso, Zakk Wylde) ora sembra quasi che il leader della band si sia chiuso in studio e abbia registrato utilizzando loop di batteria e strumenti virtuali.

Il risultato? Un lavoro decisamente distante dalle sonorità classiche dei Rippingtons e più vicino a quello che potremmo considerare un buon album solista di Freeman impegnato a giocare con le sue chitarre e a sperimentare con midi, sintetizzatori e computer.

 

I tempi cambiano è vero ed è normale per una band in attività da ormai quasi trent'anni maturare e sperimentare nuove strade anche grazie alle nuove tecnologie disponibili. Ma se la maggior parte dei fan più fedeli alla band sono rimasti parecchio delusi da quest'ultimo disco significa evidentemente che il gatto jazzista alla fine la fontana della giovinezza non l'ha ancora trovata.

 

Domenico De Zio

 

01.  Spice Route                     

02.  Rivers of Gold                 

03.  North Shore                     

04.  We Will Live Forever     

05.  The Sun King                  

06.  Fountain of Youth                       

07.  Emerald City                   

08.  Soul Riders                      

09.  Waterfalls Of Bequia      

10.  Garden of the Gods         

 

Russ Freeman - guitars, all instruments

 

 

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione