Mari Conti

                                                                                                        Hanging on a kiss

                                                                                                        Numen Records

                                                                                                       www.facebook.com/mari.conti

 

 

E’ di prossima uscita  il nuovo lavoro di Mari Conti cantautrice romana che già nel lontano 2012 pubblicò infatti un album che si chiamava “Gentle Beauty”, si è fatta conoscere al suo pubblico. Ha già avuto diverse collaborazioni tra cui si possono annoverare diversi artisti  internazionali tra i quali spiccano quelle con Gary Lucas, con il quale scrive You Will See My Flame Again, dedicato al suo cantante preferito Jeff Buckley.(con il quale Gary Lucas scrisse due fra i suoi brani diventati storici del rock, Grace e Mojo Pin),e a quello successivo, nel 2009, con Mozez Wright ( Mozez), ex front man della band pioniera del trip hop degli Zero 7.

Questo che  mi accingo a recensire è il singolo che anticipa l’uscita del nuovo disco , ascoltandolo il pezzo “Hanging on a kiss” che detto fra noi di questi tempi sembra quasi una provocazione (e vogliamo accoglierlo proprio così), chi infatti può dire chiunque abbia una moglie  una compagna/o in un periodo in cui siamo costretti a mantenere le distanze per la disperazione non abbia voglia di sentirsi aggrappato ad un bacio? E chi voi non ha provato almeno una breve trasgressione provando ad avvicinarsi pericolosamente al proprio amato/a?

 Non avrei mai detto per quello che mi riguarda , che avrei sentito la mancanza di un semplice bacio e questa canzone accentua ancora di più questa mancanza .Il video poi è proprio un inno alla sensualità pregno com’è di immagini che richiamano a questo lato (non proprio lato)  della natura umana tra l’altro, il video ci riporta  ad ambientazioni esotiche per via degli abiti e il tutto è stato realizzato in  modo professionale.Musicalmente il pezzo ha anch’esso questi richiami questo dovuto  agli arrangiamenti eseguiti con un apporto esagerato dell’elettronica, poi l anche la voce di Mari ha questo particolare approccio che lei usa sapientemente.

Questo aspetto vuoi forse per curiosità mi/ci permette  di ascoltare  tutto il pezzo che personalmente trovo adatto messo in sottofondo come accompagnamento e certi momenti intimi provatelo e poi ditemi se non è così; ancora non so cosa dovrò aspettarmi dal nuovo lavoro e spero vivamente che su questa linea  tracciata da Hanging…. Speriamo bene. 

Stefano Bonelli 

01.Hanging on a kiss 

Mari Conti  - Voce

 

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione