Davide Marchi

                                                                                                Sei come il profumo del caffè

                                                                                                Long Digital Playing Srls

                                                                                                www.davidemarchi.it

 

  

In questo surreale periodo della quarantena che ci costringe a stare a casa, in realtà ci permette anche di approfondire le nostre conoscenze di altri generi musicali. Quello del cantautorato italiano, ad esempio, è un genere che sto imparando ad apprezzare ma, come recitava il celebre film di fantascienza Contact: “Piccoli passi Ellie”. Ed è così che bisogna procedere e farò. 

Quello che oggi mi trovo a recensire è il debutto discografico di Davide Marchi; giovane ed intraprendente musicista romagnolo che si mette in gioco per far conoscere la sua musica e lo fa con questo disco chiamato: “Sei come il profumo del caffè”. Certo non è un argomento nuovo quello che ci ritroviamo ad affrontare perché, leggendo il titolo di questo disco, mi è venuto in subito in mente Alex Britti che con il suo “7000 caffè” firmò un successo notevole alcuni anni orsono.

Evidentemente il caffè non è solo una gustosa bevanda da sorseggiare da soli; ma il suo aroma ci porta inevitabilmente a socializzare e ad apprezzare la compagnia dei propri cari e amici. Sicuramente riscalda di più.Ma lasciando il tema della bevanda più gustata al mondo, veniamo alla nostra recensione.Nel disco di Davide Marchi, ascoltandolo si respira aria buona, si passano momenti piacevoli anche perché questo disco è fatto veramente bene. È stato prodotto e suonato da Roberto Padovan già noto per il suo lavoro con Luca Bonaffini, il quale è riuscito a dare un taglio moderno alle canzoni.

Musicalmente “Sei come il profumo del caffè” lo passiamo annoverare tra i lavori più classici del genere cantautoriale e credetemi in un momento in cui, soprattutto in questo campo, la musica italiana è spesso commistionata al rap, e ad altre influenze musicali, il trovarmi di fronte ad un disco di musica italiana propriamente detta, mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo. Se poi ci mettiamo anche il fatto che Davide Marchi è veramente bravo, allora ascoltare questo suo lavoro diventa più facile. Sapientemente costruito sulla base di solo sette canzoni; quindi quasi un EP per la sua durata relativamente breve. Ma è pur vero che noi recensori siamo qui (anche se non sempre) a trovare il pelo nell’uovo, possiamo dire che visivamente il disco non si presenta molto bene. A mio avviso la copertina è alquanto anonima e se anche la presenza del viso del “nostro” compositore è in primo piano e quindi non ci si può sbagliare nello scegliere un altro disco, personalmente avrei fatto una scelta diversa. Tuttavia, per fare una battuta, è vero anche che nel tuo lettore non ci metti la copertina … quindi va bene così.

Come ogni musicista che si rispetti anche il nostro Davide Marchi ha le sue influenze musicali che possiamo annoverare tra Nek: “Felice di essere io”; Benji e Fede e anche Gigi d’Alessio. A suffragio di ciò ascoltate “Momento” mentre la seguente caraibica “Se avessi due ali per volare” ci fa assaggiare il caffè brasiliano energia e gusto con una punta alcolica.

In chiusura di recensione ammesso che vi piaccia il caffè approfittatene per abbinarlo al disco di Davide Marchi l’abbinamento non vi deluderà

 

 

Stefano Bonelli  

 

01.  Felice di essere io

02.  Intensamente noi

03.  Sorridi per favore

04.  Sono qui

05.  Momento

06.  Se avessi due ali per volare

07.  Prendere o lasciare 

 

Davide Marchi – voce

Roberto Padovan – tutti gli strumenti

 

 

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione