Great Master

                                                                                               Skulls And Bones (Tales From Over The Seas)

                                                                                               Undergroud Symphony

                                                                                               www.great-master.com

 

 

“Skull and bones” è il quarto album degli italianissimi Great Master. Il tema dell'album si intuisce immediatamente dal suo titolo leggendolo per intero: "Skull and bones - Tales from other the seas", ed ascoltandolo tutto d'un fiato mi ricorda molto lo stile dei Running Wild ed anche degli Alestorm. L'album si apre con "Hostis humani generis" che ti porta direttamente sulla riva del mare con il rumore delle onde che si increspano sulla spiaggia e ti conducono al suo interno con una voce strepitosa, soave e ammaliante da sirena. L'heavy metal si fa' subito sentire con il potente sound della chitarra elettrica iniziale in "Shine on" ed "Over the seas" e le note corrono davvero veloci una dietro l'altra.

"The black spot" parte più¹ lieve rispetto alle precedenti ma non tardano ad arrivare i toni decisi e marcati. "Skeleton island" e Skull and bones" ti catapultano immediatamente nel sound piratesco come nei racconti omonimi, accompagnate dalla gran bella voce del cantante come del resto anche tutti gli altri brani. I cori e tutta la strumentazione musicale usata sono azzeccatissimi e costruiti alla perfezione in ogni minimo dettaglio. L'album contiene in totale 11 tracce tutte ad effetto che contribuiscono a rendere questo lavoro coinvolgente ed emozionante e racchiude in se abilita', grande potenzialità  e capacità  musicale. Allora, siete pronti a salire a bordo e a salpare?

 Alessandra Papi

 

01.  Hostis Humani Generis

02.  Shine On

03.  Urca De Lima

04.  Over The Seas

05.  War

06.  A Hanged Man

07.  The Black Spot

08.  Long John Silver

09.  Towards The Sunset

10.  Skeleton Island

11.  Skull And Bones

 

Stefano Sbrignadello – vocals

Jahn Carlini – guitar

Manuel Menin – guitar

Giorgio Peccenini – keyboards

Massimo David – bass

Massimo Penzo – drums

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione