Prophet Azal (Gipsy Carns)

                                                             Elijah Returns

                                                             Etichetta N/D

                                                            www.gypsycarns.com

 

 

 

Artista alquanto sui generis almeno visivamente, Prophet Azal al secolo Gipsy Carns, arriva al suo decimo disco  chiamato Elijah Returns, musicalmente il lavoro è  collocabile su tematiche rock blues musica di cui per latro è un ottimo esecutore .

L'album racconta la storia di Azal, un musicista nativo americano che si incarica di esplorare il libro di Daniele (Bibbia, credo) e il messaggio in esso contenuto. Il profeta non si avventura a spiegare il significato del testo; i versi "my Son is coming in a timely state, to cleanse, kill and annihilate!"che troviamo nella parte iniziale di "who can stand alone", ti dà la scossa ancor prima che il lettore  abbia suonato per il primo minuto. Mentre l'approccio lirico riflette la natura profetica della missione di Azal all'interno della storia, risultando concettualmente appropriato, sembra però sacrificare la finezza creativa che un approccio più sottile avrebbe conferito al progetto.

Il genere in questione  è anche definito apocalyptic rock che ha a che fare con testi dalle atmosfere apolicalittiche principalmente tratti dalla Bibbia.Infatti nella già citata Who stand alone il testo della canzone viene ispirato da un passo della bibbia ebraica , precisamente dal settimo libro di Nahum,( Il Libro di Naum (ebraico נחום, nahùm; greco Ναούμ, naúm; latino Nahum) è un testo contenuto nella Bibbia ebraica (Tanakh) e cristiana.

È scritto in ebraico e la redazione del libro è avvenuta nel Regno di Giuda in un periodo imprecisato tra il 663 e 612 a.C.È composto da 3 capitoli e contiene vari oracoli del profeta Naum contenenti in particolare profezie sulla conquista e distruzione di Ninive, capitale degli Assiri, che minacciavano gli Ebrei).

Altre canzoni invece  i testi sono presi dalla Bibbia cristiana come ad esempio in “Jesus Give” il cui testo si riferisce al passo dei proverbi 3, 15 6; e Matteo 6:31-34.Ovviamente no possiamo citare tutte le canzoni quelle che trovate qui servono per darvi un idea di ciò che Gipsy Carns ha fatto in questo disco.

 Gipsy Carns è oltretutto un ottimo chitarrista el a sua slide guitar conferisce al sound un sapore tipicamente americano e se chiudiamo gli occhi mentre ascoltiamo il disco, possiamo vedere i grandi deserti e le strade che tagliano queste enormi distese di roccia e sabbia .

A parte tutto in conclusione se prendiamo in esame solamente il fatto musicale si tratta di ottimo disco di rock blues e la voce roca di Carns completa tutto il discorso, quindi oltre che ad avere a che fare con un artista diciamo particolare , avremo anche la possibilità  di studiare la visione cristiana ed anche interreligiosa, infinesi tratta di esperienza da fare .

 

Stefano Bonelli    

 

01.  Who Can Stand Alone    

02.  Change Comin' Down    

03.  Fifth Trumpet Bloww    

04.  Fallen   

05.  Jesus Gives    

06.  Wells Without Water    

07.  Am I Immortal  

08.  YAHWEH, You Are All    

09.  I AM Protects Me    

10.  Kevin's Law   

11.  Elijah Returns      

 

AZAL- Guitars,Vocals;Peavey Power Slide

Michael Brignardello - Bass / Greg Morrow - Drums

 

Brad Vosburg - Engineer; Producer; Final mixes; Drums on Fallen & YAHWEH,You Are All

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione