Ian Gillan

                                                                              Live In Anaheim

                                                                              EMI

                                                                             www.gillan.com

 

 

 

 

 

 

  

Ottimo concerto questo di Ian Gillan in versione solista che in questa sede sembra divertirsi di più rispetto a quando a che fare con i suoi vecchi compagni d’avventura

L’occasione di vederlo all’opera ci viene offerta da questo dvd registrato dal vivo all’house of blues ad Anaheim  (città statunitense situata nella contea di Orange, nella parte meridionale della California).

Bisogna comunque riconoscere che Ian Gillan è ancor un grandissimo performer e sebbene la sua voce non abbia più quella brillantezza di un tempo, sopperisce a questa carenza con alcuni accorgimenti senza però mai risparmiarsi quando c’è da fare un acuto .la band che lo segue è davvero all’altezza della situazione e a partire dalla coppia di asce Howard/Jackson tutto funziona alla grande.

Un plauso del tutto particolare va al tastierista e sassofonista  Joe Mennonna, il quale emulo di del suo maestro jon lord rievoca in modo appassionato le sonorità che abbiamo imparato a conoscere in modo magistrale ,ed ovvio che anche il resto della band sopratutto nella figura del bassista black colored Rodney Appleby offrono il loro prezioso contributo affinchè tutto funzioni a meraviglia.

La scaletta di questo concerto inoltre offre alcuni spunti interessanti , che risiedono nelle cover dei Deep Purple a partire da Into The fire che ricordiamo in quel disco considerato da tutti come una pietra miliare dell’hardrock inglese che è appunto In rock e che in modo davvero sorprendente Gillan riesce a darne un ottima versione .

Stesso discorso per gli altri pezzi di antica memoria come Wasted Sunset o not responsible, l’immancabile Smoke on the water e l’ottima esecuzione  di knocking at you’re backdoor .un momento divertente del dvd è quando tra una  canzone  e l’altra un avvenente signorina in uno striminzito bikini si presenta sul palco con una cartello con il titolo della canzone che la band farà,alla stregua del pugilato quando sul ring tra un round e l’altro salgono succinte signorine , ed il tutto ovviamente ne risulta assai divertente.

Stefano Bonelli

01.  Second Sight (Intro)

02.  No Laughing In Heaven

03.  Into The Fire

04.  Hang Me Out To Dry

05.  Have Love I'll Travel

06.  Wasted Sunsets

07.  Not Responsible

08.  No Worries

09.  Rivers Of Chocolate (Band Jam)

10.  Unchain Your Brain

11.  Bluesy Blue Sea

12.  Moonshine

13.  Texas State Of Mind

14.  Sugar Plum

15.  When A Blind Man Cries

16.  Men Of War

17.  Smoke On The Water

18.  Trouble

19.  Knocking At Your Back Door

 

 

Features

Photo Gallery

Direct Scene Access

Interactive Menu

Interviews

 

 

Dean Howard - Guitar

Ian Gillan - Harmonica, Vocals

Joe Mennonna -  Keyboards, Saxophone, Backing Vocals

Michael Lee Jackson - Guitar

Randy Cooke - Drums

Rodney Appleby - Bass, Vocals

 

 

  

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione