Ego59

                                                                                                                   Chi Sei

                                                                                                                   (R)esisto

                                                                                                                   www.ego59.com

 

 

Il panorama della musica italiana quella che piace a noi ovvero quella che ha a che fare con un certo rock che va tanto di moda adesso ma noi sappiamo che il rock non è un fatto di moda bensi un modo di essere e di vivere la musica in modo assolutamente anticonformista almeno  dovrebbe essere così .

Dicevamo che in Italia c’è un'altra band che si affaccia per la prima volta con il disco d’esordio dal titolo emblematico che recita “Chi Sei “ , la band degli Ego59 che orgogliosamente appartiene alle lande emiliane si aggiunge alla già ricca scena di quella regione.Infatti gli Ego non sono solamente l’ultima sensazione che ci allieta  con la loro musica , infatti oltre a loro ci sono oltre ai già super noti e super citati Ligabue Vasco Rossi e diciamocelo pure anche i bravissimi “KOM”  ,e personalmente ritengo che questo sia un  particolare da non sottovalutare e sembra quasi che il rock pseudo tale venga suonato solo in emilia ma fortunatamente non è così si tratta di una pura coincidenza la cosa  importante  è che in fondo basta che tali gruppi diano al proprio pubblico musica di qualità e questa band non fa eccezione.

La nostrana etichetta (R)esisto, ci ha abituati da tempo ormai ad ascoltare buoni prodotti e questo “Chi Sei” non sugge ad un giudizio del tutto positivo sia perché la band suona molto bene e sia perchè il lavoro gode di un ottima produzione che ha la giusta potenza e le cui dinamiche dei brani riempiono bene l’ambiente in cui si ascolta il disco .I riferimenti musicali della band ad un attento ascolto sono chiari e vanno dagli AC/DC di “Non Vedo Niente “,dove le chitarre la fanno da padrone e non potrebbe essere altrimenti visto che il disco in questione è stato pensato offrendo la massima varietà alla gamma emozionale di cui dispone la band.Fino agli artisti della scena emiliana già citati qualche riga in su.

La scaletta è quanto di più varia che ci regala un lavoro molto divertente da ascoltare , che ti permette di arrivare alla fine con la voglia di ricominciare l’ascolto. Ad esempio del mio discorso di pocanzi vi segnalo la stupenda ballad “Il Ricordo Che Ho Di Te” dove  il bravo cantante  Riccardo Corradini ,il quale possiede una variegata gamma sonora, che sa  dosare in modo efficace .

Oltre e ciò il buon Riccardo ha un estensione vocale notevole, ascoltate ad esempio “La notte che verrà” con la quale raggiunge diverse ottave nella parte alta del pentagramma e sfoggia un esibizione di tutto rispetto forse la migliore del disco ma quello che mi preme dire  è  che  è un pò tutta la band che funziona  dannatamente bene, e questa amalgama ci consegna una band coesa dal songwriting scorrevole con la struttura dei brani mai intricata e non per questo meno potente ,anzi a volte la semplicità aggiunge dinamica  nei suoni e nella scrittura dandoci delle canzoni dirette  che arrivano dritte al cuore e alla mente.

Gli Ego59  si presentano con un esordio con i fiocchi buttando  più di un occhio alla kermesse sanremese con la canzone che hanno inserito nel disco come bonus track , personalmente  ritengo che le varie manifestazione musicali offrono ai vari musicisti una vera a propria scorciatoia   per farsi notare, ma come in tutte le cose i vari talent sono un arma a doppio taglio , perché se da un lato ti danno notorietà al momento poi devi essere bravo tu a saper gestire l’eventuale interesse ottenuto .

Ed per questo che forse (ed è un consiglio che alla band),sarebbe affidarsi alla promozione  del disco con i concerti  che danno il vero polso della situazione mentre altre occasione televisive sono portatrici effimere di successo quindi cari EGO59 suonate suonate e suonate visto che avete talento da vendere ok . 

Stefano Bonelli

 

01. Sto Bene Qui

02. Tornerai

03. Pensi

04. Riaccendi La Miccia

05. Papà

06. Scarseggiano I Miracoli

07. Dimmi Chi Sei

08. Non Vedo Niente

09. Il Ricordo Che Ho Di Te

10. La Notte Che Verrà (Bonus Track)

 

Riccardo Corradini – voce

Marcello Corradini – chitarra

Alberto Bellei – chitarra

Lorenzo Costa – basso

Francesco Roncaglia – batteria

 

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione