Pino Scotto

                                                                                                          Eye for an eye

                                                                                                          Nadir music

                                                                                                          www.pinoscotto.it 

 

 

Il 20 Aprile 2018 assistiamo all'uscita del nuovo album  del nostro inossidabile rocker Italiano Pino Scotto, che porta alla luce il suo nuovo album, edito da Nadir music, dal titolo “eye for an eye”, cioè occhio per occhio, questo lavoro rappresenta una sorta di sfida e di riscatto, quindi parla certamente di attualità, come vedremo più avanti.L'album si compone di undici tracks dal sound rock più  vario, che si carica di sfumature e sonorità blues  ed anche di sonorità rock anni '70/'80. l'album si apre con la titletrack “ eye for an eye”, che si caratterizza per una potenza unica, la voce è tonante e suadente .

Ritmo e sound “wow” enfatizzano questo detto biblico , ovvero occhio per occhio, che anche nella sua antichità viene reso attuale, nel senso che questo è un invito a ribellarci contro i poteri forti che hanno usurpato la dignità di molti., inoltre qui al 2'35” troviamo un assolo di chitarra eclettico e cangiante. La seconda track, dal titolo  “the one”, presenta dei chitarroni potentissimi rock con sfumature blues, la voce è profonda e graffiante, il sound è un po' psichedelico ma non ci annoia mai. la track n.3 " One against the other" presenta una chitarra stupafence, il cantato è brutale e graffiante, le sonorità stanno a rappresentare perfettamente il titolo della traccia uno contro l'altro, una sorta di "Homo homini lupus" (-cit Thomas Hobbes) del rock 'n roll, cioè il fatto che l'uomo vuole prevalere ,per natura, sempre sull'altro, quindi siamo sempre uno contro l'altro. uno dei miei brani preferiti è la track n.4 " two guns", che  inizia con un riff irrompente di chitarra, basso ed un drumming cavalcante, un growl spaccatutto dà inizio alle danze e poi troviamo un cantato graffiato, aggressivo e bombardante. la tematica principale è la combattuta questione dell'autodifesa armata in casa propria, perchè afferma Pino, dati i recenti fatti, che se sparo ad un tizio che entra in casa mia senza il mio invito, non posso essere punito andando in carcere. siamo giunti così alla metà dell'album, con la track n.5 " cage of mind" che ritrae perfettamente la società attuale, infatti il titolo del brano significa  gabbia della mente, per esprimere  quella apatia e omologazione che sono i caratteri distintivi, purtroppo, della società in cui viviamo.

Per quanto riguarda il sound di questo brano, presenta un riff di chitarra immortale, la voce è suadente e profonda, con molto charm ed allo stesso tempo di un' energia irrompente. la batteria è potente e cadenzata. stupendo brano sia per testo che melodia. a seguire troviamo la track n.6 " crashing tonight", molto bella musicalmente. pezzo forte e molto emozionante, nonchè unica ballad dell'album, è la track n.7" Angel of mercy", dedicato alla madre che l' ha lasciato due anni fa e questa è per lei infatti il titolo vuol dire angelo della misericordia. musicalmente questa inizia on un'irrompenza unica che però viene leggermente smorzata dalla voce, che seppur urlata e graffiante è comunque adatta ad una ballad di questa portata. A seguire troviamo la track n8 “looking for the way”, che presenta un sound dirompente e brutale, che tende al metal più oscuro, bellissimo pezzo che ci accompagna verso la conclusione dell'album. La track n.9” wise man tale”, che  si caratterizza per  un inizio di chitarra incantevole ed a tratti pizzicata. La voce è oscura profonda e sensuale , il sound è oscuramente fiabesco  batteria e chitarra sono in un connubio perfetto. Questa è una canzone da 10+.  la penultima track, la n.10” è un inno al rock, infatti  s'intola “ there's only one way to rock”. L'ultima track , la n.11 “ one way out”, si caratterizza per una forte influenza blues che però ci entusiasma e ci fa ballare. Ottima chiusura per il capolavoro “Eye for an eye”. 

DALYLAROCK

La musica scaccia l’odio da coloro che sono senza amore. Dà pace a coloro che sono in fermento, consola coloro che piangono.

(Pablo Casals) 

 

01.  Eye for an eye

02.  the one

03.  one against the other

04.  two guns

05.  cage of mind

06.  crashing tonight

07.  Angel of mercy

08.  looking for the way

09.  wise man tale

10.  there's only one way to rock

11.  one way out

 

Pino Scotto – vocals

Steve Angarthal – guitars

Marco Di Salvia – drums

Dario Bucca – bass

 

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione