Al primo tour da solista di Myles Kennedy nei piccoli club si registra un sould-out dietro l'altro in tutto il mondo e noi di Tempi Duri non potevamo mancare all'unica data in Italia di sua maestà "La Voce".L'intero tour supporta l'album "year of the tiger"che vede il nostro beniamino interagire con il pubblico con strumenti acustici e una voce che fa reparto da sola.La scaletta è molto ben concentrata tra questa sua prima fatica solista,cover storiche e vari brani estrapolati dalla discografia di Slash,Alter Bridge e Mayfield Four.Appena Myles Kennedy sale sul Palco si instaura un feeling passionale crescente con i presenti rendendo il concerto una sorta di salotto tra amici con una colonna sonora lunga un ora e mezza che colora l'aria.

La voce di Myles Kennedy è caldissima sensuale e tonante allo stesso tempo, lascia letteralmente incantati tutti i presenti,a tratti sembra di ascoltare una registrazione in studio per così tanta precisione ed espressività.Letteralmente un diamante la cover di Robert Johnson "Travelling Riverside Blues" eseguita con chitarra slide resofonica ,invita tutti a battere piedi e mani a ritmo di blues nero .Il momento più coinvolgente è quando Kennedy decide di eseguire "Love can only Heal",dove tutti i presenti cantano dall'inizio alla fine la melodia del brano con così tanto amore e partecipazione da stupire Myles stesso.

Lo show scivola veloce dall'inizio alla fine e ci mostra un artista a nudo con tanta voglia di raccontare la sua storia,le sue paure e far intravedere tutte le sue fragilità,un disco e un tour voluto con tutto se stesso per far capire alle persone che a volte la verità ha molte facce e lui da grande artista riesce a calarsi benissimo in tante ma solo in una è completamente se stesso.Un concerto epocale da vedere e riascoltare attentamente per cogliere ogni goccia di un oceano di splendore,un Myles Kennedy così fa bene al cuore e alla Musica.GRAZIE

 Lubranomic

Setlist:

 

01.   Devil on the Wall

02.   Standing in the Sun

03.   Before Tomorrow Comes

04.   Mars Hotel

05.   Addicted to Pain

06.   Starlight

07.   Haunted By Design

08.   Life Must Go On

09.   Blind Faith

10.   Losing Patience

11.   You Will Be Remembered

12.   Eden

13.   Travelling Riverside Blues (Robert Johnson cover)

14.   World on Fire

15.   All Ends Well

16.   Wonderful Life

17.   Watch Over You

18.   Year of the Tiger

19.   Love Can Only Heal

20.   The Trooper (Iron Maiden cover)

21.   Cry of Achilles 

Miles Kennedy - acoustic guitar and vocals 

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione