D With Us

                                                                                                              Searching For The Light

                                                                                                             Volcano Records

                                                                                                             www.facebook.com/redringband

 

 

 

E’ incredibile come, a volte, l’animo umano reagisce ad eventi tragici come ad esempio la scomparsa di chi qualcuno che si ama. Per i D With Us (da ora in poi DWU), è stato proprio questo che ha dato loro la motivazione per mettersi insieme e realizzare progetti musicali. “D” sta per “Davor” il nome del figlio di un componente di questa band morto prematuramente a 15 anni. 

Come ogni band che si conosce anche i DWU, sono stati afflitti dai vari cambi di “line up” e l’attuale formazione che è riuscita a registrare questo EP è davvero interessante. Si sente tutta la coesione e compattezza che rendono questo disco travolgente ed il suono della band di Serravalle Sesia, potente come non mai.Potremmo quasi considerare “Searching for the light” come una particolare valvola di sfogo o un percorso per incanalare rabbia, tristezza e angoscia. Sta qui la “ricerca della luce” da cui il titolo di questo lavoro: raggiungere uno status liberatorio che permetta di vivere meglio rispetto a prima. 

Musicalmente le canzoni di questo EP sono dirette e potenti, alle quali è stato affidato un “songwriting” dalla struttura semplice, ed il “rifferama” tagliente quanto una lama calda nel burro,  arriva come un treno in corsa.La minacciosa intro ci apre alla travolgente “Warrior’Heart” e successivamente alla title track che, malgrado si respiri un atmosfera cupa ed asfissiante quasi un contraltare al disco, manda un messaggio di speranza e positività. 

La voce cavernosa e al vetriolo di Daniele Salomone, è particolarmente gradevole anche se penso, a mio modesto parere, che questo modo di cantare, alla lunga, sia limitante in quanto monocorde e quasi privo di cambi emozionali. Questo lo segnalo solo per un mero fatto di gusto personale preferendo di gran lunga un cantato che sia melodico ed espressivo. Forse in questo senso potrebbe essere utile alternare il “growl” graffiante con delle “vocal clean”; ma questo è solo un consiglio che mi sento di dare a chi comunque ci ha consegnato un lavoro realizzato assolutamente in modo professionale con i suoni giusti, belli, diretti e potenti. Merito di una oculata direzione che la band ha voluto prendere in collaborazione con una produzione intelligente che ha saputo cogliere alla perfezione la volontà dei DWU.

Personalmente, voglio proprio dirvelo, è come se durante l’ascolto di questo lavoro fossi stato raggiunto da una sensazione che forse, visto l’argomento trattato di una rinascita, il far uscire “Searching for the light” in questo periodo in cui ci accingiamo a vivere (per chi ci crede) le feste del Natale, non è un caso ma una scelta ben precisa come una sorta di passaggio dall’ombra alla luce .Se il vostro negozio di fiducia lo espone negli scaffali non esitate un attimo ad acquistarlo  “Searching fo the light” vi darà una grande mano. 

Stefano Bonelli

 

01. Intro

02. Warrior’s Heart

03. Searching For The Light

04. The Passage

05. Never Stop Until The End

06. Threat Presence 

 

Daniele Salomone - voice, guitar

Gioele Sechi - bass guitar

Lorenzo Bonak Bonaccorso - drums

 

Matteo De Faveri - guitar

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione