Vexillum Neverending quest

Written by Super User on . Posted in Demo

 

                                                                             Vexillum

                                                                             Neverending Quest

                                                                            Autoprodotto

                                                                            www.vexillum.biz

 

 

 

Davvero buono questo secondo demo dei toscani Vexillum, I quali propongono un power epic metal di stampo teutonico con chiari riferimenti a band come Gamma Ray e Hammerfall.Intanto quello che colpisce di questo demo è la qualità davvero alta sia dell’impianto grafico che di quello sonoro, un bel lavoro non c’è che dire.

Io in questi casi dico sempre che quando ti presenti bene in modo professionale in modo da subito l’attenzione di chi poi ti deve recensire hai fatto metà dell’opera.Il fatto poi che la band si sia fatta aiutare da dei navigati musicisti come Federico Puleri ed Alessio Lucatti (Vision divine),il tutto gioca indubbiamente a loro favore.

Si parte alla grande con la prima traccia davvero suggestiva e dal flavour impressionista , infatti tuoni fulmini e saette introducono “Shadow of Vexillum”brano manifesto della band e del quale si prevedono sfaceli in sede live.

La batteria è in grande evidenza ed in questa canzone la fa veramente da padrone inoltre le melodie ruffiane (presenti in tutto il demo ) danno la sensazione dell’epicità che evidentemente è un punto al quale la band non vuole rinunciare.

È la volta della seconda canzone  “Rising From The Ruins”introdotta da un piano elettrico che poi da il la al resto della canzone che si basa su fraseggi davvero intriganti delle due chitarre.“Open Your Courtain” è un altro pezzo in cui la batteria svolge un ruolo di primo piano sembra però sembrano uscire fuori (almeno per quanto riguarda le sonorità)i Savatage dei primi album.Chiude “Warrior Of Fate”canzone in cui le tastiere di Alessio  Lucatti creano un tappeto davvero efficace ma che poi viene  quasi “cancellato” dalla prepotente entrata delle chitarre è secondo la canzone diversa del demo.

In conclusione i Vexillum stanno facendo bene le loro cose non ci rimane altro che attendere il loro debutto su full length che speriamo non si faccia attendere troppo .Cari Vision perché non dite alla vostra etichetta di questa valente band?

 

Stefano Bonelli    

 

01.Shadow Vexillum

02.Rising From The Ruins

03.Open Your Courtain

04.Warriors Of Fate

 

Dario - Vocals And Backing Vocals

Firespit - Guitars And Backing Vocals

Linek - Bass And Backing Vocals

Ac - Drums And Backing Vocals

 

Special Guests:

Federico Puleri - Guitars

Alessio Lucatti - Keyboards

 

 

FOLLOW US

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione